top of page
  • Immagine del redattore4RCH

Ristrutturare casa in poco tempo, la nostra esperienza

Aggiornamento: 21 lug 2023


 
Un orologio che scandisce il tempo di una ristrutturazione

Una delle domande che ci vengono poste quando si intraprende un percorso preliminare con un cliente è: architetti ma quanto tempo dureranno i lavori per ristrutturare casa ??


A tale domanda ovviamente non c'è una risposta precisa. Una ristrutturazione parziale potrebbe essere più veloce rispetto ad una che coinvolge totalmente l'appartamento. Un progetto approssimativo e non dettagliato può non farti aver bene chiaro tutti i fattori da considerare, oltre a generare disservizi e malcontento nel lungo periodo.


Sono tanti gli aspetti che contribuiscono alla durata di un cantiere, come diversi sono gli interlocutori da considerare.

Il primo passo, importante, da fare è individuare un impresa esecutrice in grado di realizzare l'opera, in parte o in toto (chiavi in mano).


Il manufatto edilizio, infatti può essere costituito ad esempio da:

  • - opere edili

  • - opere da fabbro

  • - opere di falegnameria

Coordinare tutte le maestranze coinvolte, e con i dovuti tempi non è semplice!


Il nostro consiglio è di far accompagnare sempre al preventivo o preventivi anche una stima sui tempi di realizzazione , un cronoprogramma dove saranno elencate le opere esatte da attuare con le relative tempistiche.


Affidarsi ad un tecnico non solo per la parte progettuale, ma anche specialmente per la direzione dei lavori, potrà certamente aiutarti.


Il professionista dovrà farsi carico di interfacciarsi con l'impresa, supervisionarne i tempi di realizzazione e sincronizzando le varie maestranze coinvolte.

Chiaramente più il progetto sarà dettagliato e più il direttore dei lavori riuscirà ad avere controllo in fase di realizzazione, riducendo al minimo potenziali errori o vizi nella costruzione.


Le lavorazioni che richiedono meno tempo


Ma quali sono e lavorazioni dove posso recuperare tempo??


Poniamoci per assurdo nella situazione in cui a priori sappiamo di avere poco tempo a disposizione, e che quindi alcune lavorazioni dovranno essere impostate li dove possibili con tempi relativamente brevi.

Queste lavorazioni possono comprendere la :

- Realizzazione di nuove pareti e relative finiture

- Realizzazione di nuove pavimentazioni


Realizzare nuove pareti e relative finiture


Nella ristrutturazione di casa può capitarti di dover creare delle pareti, tramezzi che solitamente si realizzano in mattoni, cemento e intonaco finale.

Questa operazione esige i suoi tempi e se non vuoi aspettare troppo allora una soluzione più pratica c'è: utilizzare pareti e tramezzi in cartongesso o in materiali prefabbricati.

Sono pannelli già pronti da dipingere, si installano in pochissimo tempo e hanno anche caratteristiche isolanti. Per esempio sono ignifughe, limitano la dispersione del calore e hanno proprietà fonoassorbenti.


Potrai inoltre anche ridurre drasticamente i tempi relativi alla verniciatura delle pareti. Come?

Utilizzando delle carte da parti adeguate.

Scegli i modelli più tecnologici, materici o fibre di vetro, e rivesti le pareti delle zone giorno o dei servizi, come i bagni.

Infatti in quest'ultimo, sempre più viene utilizzata una carta da parati in fibra di vetro, che attraverso dei precisi procedimenti di posa, ti permette di avere delle grafiche personalizzate totalmente impermeabile.


Realizzare nuove pavimentazioni


Per ristrutturare casa in poco tempo dovrai anche trovare un modo per ridurre le tempistiche relative alle finiture a pavimento.

Se optassi per una metodologia classica dovresti fare rimuovere le superfici esistenti, far rivedere il massetto ed attendere i tempi di posa e asciugatura del nuovo rivestimento.

Come è possibile recuperare del tempo?


Li dove sarà possibile, potremmo pensare di andare a sovrapporre alla pavimentazione esistente un nuovo tipo di rivestimento.


Questo potrà essere:

- un pavimento in legno flottante, cioè da posare a secco sopra quello esistente o su cemento grezzo (tramite determinati accorgimenti)

- un pavimento in ceramica slim (fino ai 3mm);

- un pavimento vinilico da incollare su quello già presente.


Detto ciò vi invitiamo a pianificare al meglio il vostro investimento, determinando a priori i vostri obiettivi, facendovi aiutare da professionisti.

E' ricordate, il denaro investito in quest'ultimi, potrebbe essere quello meglio speso!




20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page